1990 - Nasce TELEPIU' - TELEPIU.net

Vai ai contenuti

1990 - Nasce TELEPIU'

Era l'anno 1990, la TV digitale era ben lontana, c'era il sistema PAL analogico via etere, mese di Agosto, caldo, ero un ragazzino, e a quel tempo facevo ricerche di segnali televisivi con un piccolo TV color. Un giorno, sul canale 35 della banda UHF arrivò una nuova emittente: TELE+, che ben presto diventò TELE+1. Un canale "strano" per quei tempi (e lo sarebbe anche ora....), trasmetteva un ciclo di 4 film, a partire dalle ore 18:00, senza alcuna interruzione pubblicitaria. Da fare invidia a qualsiasi stazione televisiva di quel tempo e attuali, specialmente queste ultime. La grafica richiamava il cinema, molto bella, con le "pizze" che giravano e la pellicola che scorreva dentro  un proiettore da cinema. Per tutto il periodo di pausa trasmettevano un rullo con i titoli in programma, una immagine fissa in sfondo raffigurante una pellicola cinematografica, con audio delle colonne sonore di film storici come il Dottor Zivago, Un uomo e una donna, Il Padrino...
Un giorno il rullo programmi riportava sempre il primo film in trasmissione per le ore 18:00, ma alle ore 15:00 erano segnalate "Prove trasmissioni codificate". In trepida attesa di vedere queste prove (chissà cosa mi aspettavo....) non capivo perché ogni volta che iniziavano il canale non si vedeva più bene. Pensando a qualche problema tecnico la mia curiosità aumentava.
Solo dopo ho capito che quel "problema tecnico" era in realtà voluto, in quanto soltanto gli aventi diritto potevano continuare a vedere la trasmissione con l'immagine normale. Iniziò una campagna pubblicitaria insistente, che attirava e incuriosiva lo spettatore.
1000 film senza interruzioni pubblicitarie.
La grafica e i jingle erano novità per l'epoca, e la qualità era tanta, nonostante la piattaforma, una volta completata, avesse solo tre canali (TELE+1, +2, e +3). Infatti, dopo qualche mese dello stesso anno di TELE+1, ad Ottobre precisamente, sul canale 55 UHF (della zona dove abitavo. nda.) compare un altro canale Telepiù: TELE+2, e sul canale 49 TELE+3. Il secondo canale di Telepiù aveva una programmazione orientata verso lo sport, mentre il terzo canale alla cultura. Dopo qualche mese di prove tecniche sulle trasmissioni codificate la Pay TV Telepiù parte ufficialmente nell'anno 1991, allo scadere della mezzanotte che segnava l'ingresso nel mese di Giugno. Primo film codificato trasmesso fu Blade Runner. Ricordo che il segnale criptato veniva inserito dopo qualche minuto, a film iniziato, sicuramente a scopo pubblicitario. Tuttavia questa pratica era scomoda per gli abbonati che registravano il film su videocassetta VHS: il decoder impiegava uno o due secondi a ristabilire i giusti sincronismi dell'immagine (anche in base alla qualità del segnale TV) e... Come è facile capire, questi pochi secondi di immagini codificate venivano registrate sulla videocassetta. A volte lasciavano il segnale in chiaro talmente tanti minuti da farmi pensare ad una dimenticanza (nda). Una volta decollata la Pay TV il criptaggio veniva inserito prima, in modo tale da non compromettere la registrazione. Così anche il logo TELE+1, in sovraimpressione per alcuni istanti per poi sparire, in questo modo la registrazione era pulita da loghi o scritte di vario genere, impensabile oggi (che tengono in sovraimpressione anche la pubblicità, oltre il logo della emittente....). Pochi canali ma di qualità, e rispetto per l'abbonato. Anche la pubblicità tra un film e l'altro era selezionata. Purtroppo, dopo alcuni mesi di trasmissioni codificate l'azienda era già in forte passivo. Siamo nell'anno 1993, e per cercare di risollevare  la situazione Telepiù stipula un accordo con Lega Calcio, così facendo porta le partite di campionato di calcio Italiano su TELE+2, ma questo non basta, e sempre a partire dal 1993 si avranno continui cambiamenti sull'assetto societario che porterà alla cessione della maggioranza a Canal+ francese, la quale nell'anno 1997 spegne TELE+3, e cambia nome a TELE+1 e +2 che diventano rispettivamente TELE+ Nero e TELE+ Bianco.

Questa è la Telepiù che mi manca, che mi piaceva, e che ricordo volentieri, ed anche se tra cambi soci e riassetti della società, Telepiù è arrivata sino all'anno 2003, per me rimane quella che va dalla nascita all'anno 1993. La possibilità di registrare i film, senza pubblicità e con pochi loghi in sovraimpressione, l'importanza, nei sondaggi, dell'abbonato erano prioritarie. Ricordo di aver richiesto alla redazione, il cappellino e la maglietta con lo sponsor TELE+, che vidi durante le interviste sportive, chiedendo l'addebito sulla mia carta di credito. Dopo qualche tempo mi arrivò il materiale richiesto più qualche gadget, senza alcun addebito. Erano altri tempi. Le TV a pagamento di oggi danno la priorità alla quantità. Personalmente  da appassionato della TV analogica che è stata, preferisco ricordare la qualità.

Prosegui la storia guardando "I decoder Telepiù"
I loghi e i Jingle di TELE+1, 2, e 3 sono di proprietà
Sky Italia S.r.L.
TELEPIU.net Ver. 0.1 - Webmaster Riccardo D.
Torna ai contenuti